Vedi le condivisione sul nostro canale YouTube
Ascolta le condivisione sul nostro podcast

Con la nostra Associazione Kalyanamitta APS, nel mese di aprile e maggio abbiamo scelto un tema da praticare divisi in piccoli gruppi di circa sei persone l’uno. Il tema scelto è quello del retto sforzo, in lingua pāli chiamato Sammappadhāna.

C’è sul nostro sito una pagina con una serie di contenuti (meditazioni, insegnamenti, sutta…) su questo tema per chi lo volesse approfondire: TEMA DI RIFLESSIONE: RETTO SFORZO.

Cos’è il Retto Sforzo

Il Retto Sforzo è uno dei fattori dell’Ottuplice Sentiero. Indica l’applicazione di uno sforzo adeguato agli altri sette fattori. Retto Sforzo significa l’impegno a guidare le proprie azioni.

Il Buddha divide il retto sforzo diviso in quattro retti sforzi in cui si genera il desiderio, lo sforzo, si risveglia l’energia, si sviluppa ed esercita l’intenzione di:

  1. non far sorgere il male e le qualità negative non ancora sorte
  2. abbandonare il male e le qualità negative sorte
  3. far sorgere le qualità positive non ancora sorte
  4. mantenere, aumentare e sviluppare totalmente le qualità positive già sorte.

Si tratta quindi di sviluppare e mantenere le qualità mentali salutari (kusalānaṁ) e di abbandonare e non far riemergere quelle non salutari (akusalānaṁ). E’ quindi un’attività basata sulla consapevolezza di renderci conto di quando siano presenti o assenti le qualità salutari e non, e di utilizzare l’intenzione per fare delle scelte appropriate. Come si vede c’è una sinergia con gli altri fattori dell’Ottuplice Sentiero: sati, la consapevolezza; sammā saṅkappa, la retta intenzione; gli aspetti di sila, di moralità, che nell’ottuplice sentiero sono divisi in sammā vācā, la retta parola, sammā kammanta, la retta azione, sammā ājīva, la retta sussistenza.

Condivisioni sul retto sforzo dei gruppi di pratica

Partendo dal nostro kit iniziale, ciascun gruppo si è immerso in un’esplorazione libera, abbracciando sia lo studio che la pratica. Il retto sforzo è stato la guida di tutte le pratiche e studi.

Nell’audio e nel video potrete avere modo di ascoltare queste interessanti ed utili condivisioni.

Se vuoi partecipare…

Se vuoi far parte di questi gruppi di pratica, compila il modulo che trovi sulla pagina dei gruppi di meditazione, saremo lieti di averti con noi.

Buon ascolto!

Foto di copertina di Natalie Pedigo