Buddha e il karma del passato

Riflessioni sul karma del passato

Riflessioni sul karma del passato, come poter sciogliere i nodi di episodi che stanno influenzando la nostra vita tramite la pratica buddhista

Il karma del passato si può modificare? Il Buddha ci invita a vivere nel momento presente, perché il passato è solo una memoria e il futuro è solo un sogno. Ma anche così sappiamo che il passato può impattare sulla nostra vita anche in modo forte, doloroso e limitante.

Queste riflessioni prendono in esame come trovare l’armonia con questi nodi passati, come guardarli in un modo più sereno, mettendoli in prospettiva e curandoli grazie ai quattro stati incommensurabili di gentilezza amorevole, compassione, gioia compartecipe ed equanimità, i cosiddetti Brahamavihara.

Referenze

Riflessioni di Dharma di Sirimedho Stefano De Luca, registrate nel gruppo di meditazione dell’Associazione Kalyanamitta il giorno 8 luglio 2022.

Prima di queste riflessioni c’è stata una meditazione guidata sullo stesso tema.

Foto di copertina di Lisette Harzing.

Ti potrebbe interessare…

Meditazione su respiro ed energia

Meditazione su respiro ed energia

Meditazione su respiro ed energia, percepire le sensazioni del respiro in molte parti del corpo, sentire i movimenti dell’energia

Riflessioni su karma e relazioni

Riflessioni su karma e relazioni

Riflessioni di Dharma su karma e relazioni, la chiara comprensione di come il karma influisca sulle relazioni con le altre persone

Meditazione su karma e spazio

Meditazione su karma e spazio

Meditazione su karma e spazio, investigare lo spazio intorno al nostro corpo, le sensazioni e l’ariosità che c’è e ci fa stare comodi

Logo Kalyanamitta

Iscriviti alla nostra newsletter

La newsletter ti farà arrivare informazioni sulle ultime notizie, gli incontri e gli eventi di Kalyanamtta. 

 

Complimenti! Ora sei iscritto/a!